Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. 

Studenti

Lavori prodotti nel corso dell'anno scolastico

Progetto Vela-Scuola, "Il mare entra in aula". Scuola Primaria

Il 29 gennaio, i nostri piccoli allievi delle Classi 5^ della Scuola Primaria di Piazza San Domenico e di Via 4 Novembre, hanno assistito per la prima volta alla lezione di Vela, inerente al Progetto Vela Scuola, "Il mare entra in aula", tenuta dall'Istruttore Federale FIV, Capitano Ferdinando Attanasio.
Gli alunni, oltre ad apprendere alcune nozioni relative a questo sport così importante per la formazione, non solo dei futuri velisti, ma soprattutto per la formazione del carattere e di una sana coscienza ecologica, si sono anche divertiti, insieme al Capitano, ad imparare come si eseguono i nodi marinareschi, esattamente come quelli che vengono utilizzati quando si va in barca a vela.

A questo punto, è d'obbligo salutare i nostri allievi con il motto usato dai marinai e dal Capitano Ferdinando Attanasio...
Buon Vento bambini!

hp27067287_2047529885515429_305324407764

Altre foto

 

27 Gennaio... per non dimenticare...

...e noi non abbiamo dimenticato! 

I lavori sono stati realizzati dagli alunni delle Classi 1^B e 2^C della Scuola Secondaria di Primo Grado, guidati dalle docenti Carechino, Micolani , Venuti e Rausa.

hp27073353_2046466938955057_773835742320

Altre foto

 

Manifestazione per la Giornata della Memoria

Alla manifestazione tenutasi il 26 gennaio 2018, presso l’Auditorium di Casarano, organizzata dal Comune e partecipata, tra i vari ospiti, dal sindaco Gianni Stefano e dal signor Santoro Nicola, che come deportato, ha raccontato la sua toccante testimonianza, hanno partecipato anche gli alunni dell’Istituto Comprensivo Polo 3 “Galileo Galilei”. 
I nostri ragazzi, con varie attività e interventi, hanno avuto modo di riflettere e prendere coscienza della triste realtà della guerra e dei lager.

hpFoto%2027-01-18%2017%2040%2023.jpg

 Altre foto

Vediamoci in Biblioteca!

Lo scorso 20 gennaio, come consuetudine, ha riaperto le porte la Biblioteca d’Istituto, permettendo  agli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I grado di accedervi due giorni alla settimana, in orario curricolare,  per il prestito dei libri e la consultazione veloce.

La fruizione della Biblioteca rientra nel più ampio progetto “Piccoli lettori crescono”, curato dalle Prof.sse Orlando e De Paola, con la preziosa collaborazione della Prof.ssa Marini, che ha confermato la propria disponibilità anche per il corrente anno scolastico.

Il progetto, come indicato esplicitamente dal titolo, porta avanti la sfida lanciata lo scorso anno: educare e motivare lettori sempre più consapevoli e appassionati, avviarli alle letture più impegnative e significative, quelle che potranno cambiare la loro prospettiva sulla realtà e, chissà, spingerli ad incidere su di essa, infiammandoli di entusiasmo e di energia creativa. Compito delle curatrici sarà, dunque, trasmettere il gusto della lettura, considerandola una formidabile opportunità di conoscenza, di crescita morale, di sviluppo della sensibilità e della riflessione. Si tratta, insomma, di accompagnare i ragazzi lungo un percorso, parallelo a quello scolastico, di acquisizione di nuove conoscenze che possano innestarsi su quelle preesistenti e fecondare quelle future.

L’atto di leggere libri diversi da quelli scolastici, si sa, è una scelta libera, non imposta dai programmi ministeriali. Ciò, come acutamente fa notare Daniel Pennac nel suo celebre saggio “Comme un roman”, salva il giovane dalla paura, talvolta paralizzante, di non capire (o di non capire perfettamente) quello che si dovrebbe. Perciò la lettura rappresenta un canale di conoscenza privilegiato spesso complementare, a volte compensativo rispetto a quello scolastico. Su questo terreno sconfinato e reso fertile dalla curiosità, anche l’alunno meno diligente può ricavare frutti abbondanti e preziosi e preparare il suo futuro riscatto…

La riapertura della Biblioteca avviene, dicevamo, all’insegna della continuità ma anche della novità: nel corso dei mesi saranno organizzati dei piccoli concorsi di scrittura e/o di poesia a tema per classi parallele e, a fine anno, si conferirà un attestato e un premio al “miglior lettore”. Inoltre gli alunni riceveranno, insieme al libro preso in prestito, anche una scheda da compilare, con domande che mirano ad accertare i loro gusti, la loro capacità di riflessione, di giudizio critico e a stuzzicare la loro creatività.

Infine è doveroso rammentare che la Biblioteca, quest’anno più accogliente e confortevole, è stata valorizzata dall’acquisizione di nuovi volumi, grazie alle importanti donazioni da parte di alcuni insegnanti e di qualche generoso alunno, nonché grazie anche alla partecipazione del nostro Istituto all’iniziativa “#Ioleggoperchè”, promossa dall’AIE, lo scorso ottobre. Si è registrato, così, un notevole incremento del patrimonio librario a disposizione: una dispensa più ricca e golosa da cui attingere per soddisfare la fame di conoscenza dei piccoli lettori, per saziare la loro curiosità, nutrire la mente e confortare il cuore.

hpIMG_2368-27-01-18-14-55.JPG

Altre foto

Conferenza: Importanza della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Classi 3^ - Scuola Secondaria di Primo Grado

Nell'Aula Magna dell'I.C. di Piazza San Domenico, i Militari del 61° Stormo dell' Aeronautica di Galatina hanno tenuto una conferenza sull'importanza della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate.
L'obiettivo di tale conferenza è stato quello di stimolare nei ragazzi un momento di riflessione e approfondimento sull'importanza delle molteplici attività svolte dalle Forze Armate in Italia e all'Estero.

IMG_2519.JPG

Altre foto

Video