Earth Day 2024

Questa mattina in occasione della Giornata Mondiale della Terra Earth Day 2024, Lions e Leo Club CASARANO con i Cuccioli del Club hanno donato e piantumato alberi e piantine fiorite insieme ai bambini della scuola primaria nei giardini dei plessi di piazza S.Domenico, di via Ruffano e via IV Novembre, del “Polo 3 - G.Galilei” di Casarano. Il Presidente Giulio Spinelli, la vice Presidente Gabriella Marrella e le socie Orsola Panarello e Albarosa Marigliano hanno dato il compito ai bambini di prendersi cura degli alberi e delle piantine quotidianamente innaffiandole e di raccogliere gli smartphone inutilizzati e rotti che le docenti consegneranno ai referenti del Club. Riciclando Smartphone e piantando alberi diminuiamo il danno ambientale rendendo più salubre la nostra aria; di conseguenza contribuiamo in modo attivo e significativo a migliorare il mondo, insegnando ai più piccoli come farlo.
Il Lions Club CASARANO, infatti, ha aderito al Service Club ad impatto zer0 - piantiamo alberi e ricicliamo smartphone.
Ringraziamo la Dirigente Prof.ssa Rita Augusta Primiceri e le docenti per aver accolto il nostro progetto.
Earth Day

Progetto "Sicurezza in movimento"

Le classi quinte dei Plessi "S. Domenico" e "Via Quattro Novembre", il giorno 18 aprile, hanno partecipato al progetto "Sicurezza in movimento", promosso dall' Associazione culturale "La Giara".
Gli alunni hanno dimostrato interesse ed entusiasmo partecipandovi attivamente.

Alla scoperta di Otranto e Maglie

Visita Guidata
Gli alunni della Scuola Primaria, classe 1B plesso P.zza San Domenico, Visitano la città di Otranto e Maglie.

Visita guidata a Giovinazzo

Gli alunni delle classi VA e VB della scuola primaria del Plesso via Ruffano visitano la città di Giovinazzo, conosciuta per il suo incantevole borgo antico, l'imponente cattedrale in stile romanico e il Dolmen di San Silvestro. Dopo aver passeggiato tra i suggestivi vicoli del centro storico, siamo arrivati alla vedetta sul Mediterraneo che ci ha permesso di godere di una vista mozzafiato.
Ospiti di una prestigiosa pasticceria "Nicola Giotti" , ci siamo deliziati di alcuni dolcetti e abbiamo ammirato delle opere d'arte dolciarie con la tecnica dell"aerografo sul cioccolato.

Ecosistemi in bottiglia

Nuova sfida per gli alunni delle classi terze di Piazza S. Domenico: ricreare ecosistemi acquatici e terrestri in bottiglia, dove diversi organismi viventi siano in grado di sopravvivere in modo autosufficiente.
L’ecosistema acquatico, posizionato più in basso, consente alle sue piante di crescere, producendo poi vapore per la sopravvivenza dell’ecosistema terrestre, posizionato più sopra. Qui, in modo simile a quello che succede con la pioggia (il ciclo dell’acqua), il vapore a sua volta condensa sulla bottiglia e ricade nella terra, autoalimentando un circolo virtuoso per gli ecosistemi.
E poi ci sono gli stomi delle piante, piccoli “pori” essenziali per respirazione e fotosintesi, che i bambini hanno poi osservato al microscopio con grande stupore e curiosità!

Capire la vita delle piante con gli orsetti gommosi!

Suscitano in genere tanta curiosità per colori e forme, ma in questo esperimento anche per la loro capacità di assorbire acqua.
Per prima abbiamo esplorato l’OSMOSI, ciò che consente alle radici degli alberi di assorbire acqua dal terreno:
1. creando tre ambienti diversi (acqua demineralizzata, acqua e sale, acqua del rubinetto), dove abbiamo immerso per due giorni gli orsetti
2. misurando gli orsetti prima e dopo l’immersione, dimostrando come la diversa concentrazione di sostanze nell’acqua comporta il diverso assorbimento del liquido dei corpi
3. osservando su alcuni grafici le differenze tra gli orsetti
Poi abbiamo esplorato la CAPILLARITÀ, che consente all’albero di far arrivare la linfa e i nutrimenti dalle radici fino alla cima:
1. ritagliando degli alberetti con carta da cucina e colorandone il “tronco”
2. immergendone la base in acqua
3. osservando come il liquido colorato “risale” verso la cima dell’albero
Così gli alunni delle classi terze di Piazza S. Domenico hanno potuto toccare con mano le dinamiche naturali alla base della vita vegetale e di molti altri fenomeni.

Percorso didattico sulla civiltà egizia

Termina il lungo percorso didattico sulla civiltà egizia. Gli alunni delle classi quarte del Plesso di San Domenico, che, già lo scorso anno, avevano manifestato un forte interesse per i temi di carattere storico legati all'evoluzione dell'uomo,  hanno realizzato con entusiasmo ed impegno delle maschere a tema e dei papiri. Bravissimi!!!

Aria di Primavera, voglia di natura!

 I bambini della Classe 2 B del Plesso di Via Ruffano, hanno piantato i semi di fiori, verdure e erbe aromatiche. Poi hanno cominciato a preparare il terreno in cui mettere a dimora le piantine, quando spunteranno. 🌻🌼🌺🥀🌿🧅🪴 

GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE DONNE

Oggi,  8 marzo, nella Scuola Primaria del plesso di Via del Quattro Novembre, gli alunni e le maestre, alla presenza della Dirigente, hanno voluto  "festeggiare" la Giornata della Donna, piantando un alberello di mimosa nel giardino della scuola. 
Tale gesto, accompagnato, da riflessioni scaturite dal lavoro svolto nelle classi, rappresenta il simbolo dell' impegno per 
la difesa dei diritti e della dignità di tutte le donne.

Video

8 Marzo, Festa della Donna

I bambini della 3A della scuola primaria di via Ruffano polo 3 casarano festeggiano tutte le donne nella Giornata internazionale dedicata a loro, sperando che non siano rispettate, apprezzate ed amate solo in questa ricorrenza ma ogni giorno dell'anno. Agli auguri dei pargoli si uniscono le docenti della classe De Matteis, Fracasso, Lupo, Rossetti e Scialp

I decompositori

L'anello che chiude e, al contempo, riapre la catena.
Gli alunni delle classi terze di Piazza San Domenico, durante lo studio dei protagonisti della catena alimentare, hanno approfondito il tema dei decompositori avvicinandosi verso quel mondo quasi sempre invisibile ad occhio nudo e, per questo motivo, considerato inesistente. Con le giuste indicazioni, sono riusciti ad osservare con i loro occhi ciò che accade durante la decomposizione. Ed ecco che, attraverso una didattica attiva, laboratoriale e ludica, la microbiologia diventa attraente e avvincente, suscitando notevole interesse anche nei più piccoli.
Bellissimo e interessante esperimento che ben si inquadra nella formazione della prima Settimana nazionale ( 4 - 11 Febbraio 2024) delle discipline Scientifiche, Tecnologiche, Ingegneristiche e Matematiche (STEM), istituita a novembre scorso dalla legge 187/2023 con l'obiettivo di sensibilizzare e stimolare l'interesse e la scelta dei ragazzi per queste discipline.

Settimana delle STEM

I bambini della II B della scuola primaria di Via Ruffano hanno scoperto che tutto è STEM, dalle riflessioni sul peso dell'aria, all'esperimento del tubo di Newton, alla creazione libera di modelli di geometria solida, all'uso dei contanti con la scoperta dei numeri decimali. Sempre giocando perché, parafrasando un vecchio carosello: "Che Cagnara! Ma giocando s'impara!"

VIDEO 1   VIDEO 2